Categorie
Attualità

Tassista Fa Pagare 48 Euro per 5 Km di Tratta Verso L’Ospedale, Colleghi Risarciscono La Cliente


Un viaggio pari a circa 5 km e mezzo nel centro della città si era rivelato un “furto”, alla altri tassisti hanno fatto una colletta di 30 euro per risarcire la signora e il bambino.

Si era fatto pagare 48 euro per portare una signora e il suo bambino dal Molo Beverello all’Ospedale Puasilipon di Napoli, ma alla fine alcuni colleghi del tassista l’hanno risarcita.

La storia sarebbe accaduta l’altro ieri proprio nella città partenopea, e ora sta girando in tutti i gruppi di tassisti in tutta Italia, e viene confermata da alcuni presenti. La vicenda non era piaciuta per nulla agli uomini venuti a contatto con la signora, non solo irati per l’ingiustizia di aver dovuto pagare una cifra del genere per recarsi all’ospedale, ma anche perché avrebbe rovinato il buon nome dei tassisti. Anche questa categoria infatti vuole difendersi dall’essere considerata disonesta, anche loro stanno cercando di riprendersi dalla crisi del covid, e ci tengono a farlo onestamente.

Avrebbero dunque deciso di risarcirle 30 euro con una colletta per far fronte all’ingiustizia subita per mano di un loro collega, che però lavora in proprio e non fa parte di nessuna cooperativa.

Negli ultimi mesi anche loro come tutti i professionisti si sono impegnati di fornire un servizio utile e sicuro, accompagnando spesso anche medici ed infermieri ed installando dei vetri protettivi all’interno dei loro veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *