Categorie
Attualità

Tenta di Rapinare una Ragazza Apparentemente Indifesa, ma si Imbatte in una Campionessa di MMA


Il ladro pensava che rapinarla sarebbe stata una passeggiata, ma ignorava che la vittima prescelta, una ragazza all’apparenza fragile e indifesa, fosse in realtà una lottatrice professionista, specializzata in arti marziali miste.

Polyana Viana, atleta professionista brasiliana, racconta così l’episodio che il delinquente difficilmente dimenticherà: “Si è seduto accanto a me e mi ha chiesto l’ora, ma poi è rimasto lì e non si è allontanato. Mi ha detto che era armato e mi ha intimato di consegnargli il telefono: era così vicino che potevo anticiparlo e impedirgli di tirare fuori la pistola“.

Senza esitare la ragazza ha colpito ripetutamente il balordo e lo ha messo al tappeto, bloccandolo in attesa della polizia. Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato l’uomo malridotto e ferito. Il fatto è accaduto a Rio de Janeiro, mentre Polyana era in attesa di una vettura Uber che la riportasse a casa.

Dopo averlo arrestato, la polizia ha scoperto che il ladro aveva con sé una pistola giocattolo. Da quando è diventata professionista, l’atleta 26enne ha vinto dieci incontri su dodici. Il suo punto di forza è la velocità con cui esegue le mosse, la stessa che ha mandato al tappeto il suo aggressore.


Lascia un commento