Categorie
Attualità

Toccava nelle Parti Intime La Figlia della Compagna di 5 Anni, Condannato Imprenditore a 8 Anni


La denuncia era partita due anni fa da parte della madre, donna di origini sudamericane, lo aveva scoperto ma poi era stata minacciata.

Condannato ad 8 anni di reclusioni per aver abusato sessualmente della figlia della convivente di soli 5 anni, così si è pronunciato il tribunale di Palermo nei confronti del piccolo imprenditore.

Era stato denunciato dalla donna stessa, la quale in un momento di assenza in casa aveva scoperto l’uomo approfittarsi della bambina all’interno delle mura domestiche. Due anni fa la madre della vittima aveva riferito il fatto alle autorità che hanno iniziato ad indagare, la situazione però era molto delicata a causa della tenera età della bimba coinvolta.

Tramite delle intercettazione la polizia ha potuto confermare la realtà dei fatti, capendo anche il motivo per il quale la donna si era inizialmente ritratta. Il colpevole infatti aveva mosso minacce nei suoi confronti, promettendole terra bruciata se avesse confermato le accuse, mentre in caso contrario le avrebbe assegnato compensi economici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *