Categorie
Attualità

Tragedia a Salerno, 55enne Annega Davanti alla Figlia


Succede nelle spiagge di Salerno in zona Torrione ieri domenica 2 agosto, la vittima di origine ucraina è morta davanti agli occhi di bagnanti e della flglia.

Una tragica notizia arriva delle spiagge salernitane, una donna di 55 anni è annegata in zona Torrione mentre faceva il bagno in mare. La vittima, residente a Palma Campania in provincia di Napoli, e nata in Ucraina, si trovava nella località balneare assieme al cane e alla figlia.

La 55enne si sarebbe tuffata in mare, quando ad un certo punto sarebbe stata colta da un malore annegando davanti ai bagnanti oltre che gli occhi della figlia, inutili purtroppo i tentativi di rianimazione durati 40 minuti da parte del 118.

La tragedia è stata assistita sul luogo anche dall’assessore di Salerno Mariarita Giordano che ha scritto su Facebook: “Girando in scooter ho notato, all’altezza del Lido La Conchiglia, il personale di una ambulanza che scendeva velocemente in spiaggia. Mi sono fermata per capire cosa accadesse e se potevo essere utile in qualche modo.
Una signora doveva essere rianimata poiché aveva perso conoscenza. Dopo più di 40 minuti di impegno e fatica degli operatori sanitari, straordinari (grazie di cuore, da cittadina), l’intervento della polizia, della capitaneria di porto e dei vigili urbani chiamati a gestire l’ingorgo che spontaneamente si era creato sulla strada antistante, purtroppo la signora non ce l’ha fatta. È andata via così. Sotto gli occhi della figlia e del suo cagnolino. Con un telo argentato sul suo corpo che decretava la fine di ogni speranza. Ho pianto e il sentimento di impotenza e di inutilità mi sta accompagnando tutt’ora. Una semplice giornata di mare, con la persona che più ami al mondo si è trasformata in tragedia”
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *