Condividi

Il piccolo Meddy, di 3 anni, era stato accompagnato dai genitori allo scuolabus che lo avrebbe portato all’asilo, come tutte le mattine da ormai qualche mese. Ma da quel bus il piccolo non è mai sceso: senza che nessuno se ne accorgesse si è addormentato ed è stato ritrovato solo molte ore dopo, ormai privo di vita.

Tragedia Scuolabus

Il dramma è accaduto martedì a Rivière Pilote, nella Martinica francese. Stando alle prime ricostruzioni fatte dagli inquirenti e riportate sui giornali francesi, il bimbo era salito sullo scuolabus alle 8 di mattina, ma da allora nessuno si è più accorto di lui, neanche quando tutti gli altri bambini sono scesi e il pullman è stato parcheggiato e chiuso. La scuola non ha segnalato la sua assenza, tanto che il ritrovamento di Meddy è avvenuto solo sette ore dopo, quando l’autista ha ripreso il pullman nel primo pomeriggio per riportare i bambini a casa.

Accortosi di quanto era successo, l’uomo ha dato l’allarme e ha cercato di rianimare il piccolo, purtroppo senza riuscirci. Sono state fatali le sette ore trascorse nel mezzo parcheggiato sotto il sole, con 35 gradi di temperatura.

La polizia locale ha fermato l’autista con l’accusa di omicidio colposo. Il pm ha dichiarato: “Sarà necessario spiegare come un bambino che doveva essere portato a scuola quella mattina sia rimasto per un giorno intero all’interno di un autobus senza che nessuno se ne rendesse conto”.