Condividi

A Treviso i condomini di un palazzo hanno avvisato l’amministratore del cattivo odore che proveniva dall’appartamento in cui abitava una anziana signora di 82 anni con il figlio 50enne disabile.

Veglia per 4 Mesi

Avevano cercato di farsi aprire la porta dalla donna, ma invano. L’amministratore si è messo quindi in contatto con la figlia della signora, residente a Milano. La donna, insieme alla polizia, si è recata nell’appartamento ed è riuscita dopo un po’ farsi aprire la porta dalla madre.

Qui si sono trovati di fronte ad una scena terribile: l’anziana aveva vegliato il corpo del figlio ormai senza vita da quattro mesi, circondata da sporcizia ed escrementi. Ne dà notizia il “Gazzettino”.