Condividi

La voglia matta di un gelato si rivela beffarda per una gelateria di Torino che si è vista arrivare i vigili a causa della lunga fila che si era creata davanti ad essa.

Gli agenti, notato l’assembramento, non hanno invitato le persone desiderose di un gelato ad andarsene, ma ha multato i gestori della gelateria lasciando intoccata la fila.

C’erano 150 persone davanti al mio locale domenica. Tutte in coda e distanziate“, ha racconto a Repubblica Vittorio Lucco, titolare della gelateria Lucco di via Luini 100.  “Ho sempre rispettato le regole  – spiega –  e chi era in coda lo faceva con la mascherina e in attesa di ritirare la sua prenotazione o  di fare il proprio pre-ordine. Non è la multa che mi ha deluso ma la rigidità dell’atteggiamento. Sono stato multato perché lavoravo“.