Categorie
Attualità

I Genitori di Willy Chiedono Giustizia e Non Vendetta: “Abbiamo Perdonato i Suoi Assassini”


I genitori di Willy Monteiro hanno dichiarato di aver già perdonato gli assassini, mentre l’intera somma raccolta al funerale è stata donata alla Caritas.

Genitori di Willy

“Giustizia, non vendetta” è quello che chiedono i genitori di Willy Monteiro, il 21enne ucciso in una rissa a Colleferro la notte tra il 5 e 6 settembre.

Le parole che sono uscite tra lo sconforto generale presente al funerale sono state queste, aggiunte al fatto che “Abbiamo perdonato i suoi assassini”. Nell’ultimo saluto di sabato scorso si sono uniti amici, conoscenti, migliaia di persone e istituzioni compreso Giuseppe Conte. Tutti hanno voluto sostenere i genitori del ragazzo finito ucciso mentre cercava di difendere un’amico, una persona che ha sempre dimostrato grande serietà e altruismo.

Nel frattempo come richiesto dalla famiglia di Willy, non sono stati donati fiori ma opere di bene, e l’intera cifra raccolta al funerale è stata devoluta alla Caritas. Con il ringraziamento da parte della stessa associazione tramite i profili social: “Grazie di cuore alla famiglia Monteiro per aver devoluto le offerte raccolte durante il funerale di Willy a Caritas. Un gesto di grande vicinanza verso ultimi. Grazie!

LEGGI ANCHE: Omicidio Willy: Ecco Cos’ha Raccontato il Carabiniere che Lo Ha Soccorso

“Sono rimasto fortemente colpito, scioccato dalla morte di Willy. Fermiamoci tutti a riflettere: cosa diremmo ai nostri figli? Diremmo di non intervenire in una lite? A quali rischi vanno incontro i nostri ragazzi? Willy è intervenuto per sedare un litigio, che cieca violenza si è scatenata. Interroghiamoci“. La dichiarazione del presidente del Consiglio Conte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *