Categorie
Attualità

“Sesso con una Studentessa 16enne nel Bagno della Scuola”, Prof 60enne Rinviato a Giudizio a Monza


Il Tribunale di Monza ha rinviato a giudizio un professore 60enne accusato di ‘atti sessuali con minori con l’abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione’, l’uomo sostiene di essere stato innamorato della 16enne.

Sesso con una Studentessa

Una foto scattata nei bagni ed è finito in tribunale, ora un professore di lettere 60enne in una scuola di Lissone in Brianza è stato rinviato a giudizio.

Il caso era iniziato quando uno studente era riuscito ad immortalare il docente assieme ad una sua alunna 16enne scambiarsi effusioni in un luogo appartato. La foto è arrivata in poco tempo alla preside ed in seguito al tribunale di Monza, da qui il professore è stato accusato di ‘atti sessuali con minori con l’abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione’.

A sua discolpa l’uomo ha raccontato in aula di essersi innamorato della ragazza, di averla iniziata a corteggiare riuscendo a convincerla a passare del tempo con lui ottenendo anche rapporti completi. Il docente, sposato e con una figlia avrebbe anche chiesto il divorzio alla moglie per questo motivo.


LEGGI ANCHE: Sesso a Tre tra Bambini di 10 Anni, il Video Shock fa il Giro della Scuola su Whatsapp

Completamente ignari invece genitori ed amici della ragazza, che non avevano idea della relazione con l’uomo, la quale aveva tenuto interamente segreta la storia avuta. Ora la difesa cercherà di convincere il giudice che non c’è stato alcun abuso di ruolo, e che la relazione sia stata perfettamente consenziente e guidata dal volere reciproco.

Lascia un commento