Categorie
Attualità

L’Omaggio dei Pooh a Stefano D’Orazio, una Raccolta Brani in Suo Onore

Lo scorso 6 novembre, come sappiamo, il batterista dei Pooh Stefano D’Orazio è morto di Covid.

Omaggio dei Pooh

Il virus lo ha colpito mentre si stava curando per una patologia, gettando nello sconforto i suoi fan e tutti coloro che lo conoscevano. Le esequie, tenutesi a Roma, hanno visto la presenza di tante persone, famose e non.

L’OMAGGIO DISCOGRAFICO

Per rendere omaggio al talentuoso musicista, domani sarà pubblicata una raccolta dei brani più famosi della sua band, intitolata “Le canzoni della nostra storia”.

LEGGI ANCHE: La Moglie di Stefano D’Orazio Rompe il Silenzio, Ecco Le Parole Toccanti

Il presidente della Sony, Andrea Rosi, ha commentato: “Da parecchio tempo Sony Music lavorava a questo progetto discografico e Stefano D’Orazio ha avuto un ruolo fondamentale nella stesura e nella ideazione del prodotto. D’altronde è sempre stata la ‘mente’ strategica del gruppo e nei miei vent’anni di lavoro insieme posso contare innumerevoli riunioni insieme in cui lui si presentava con il dettaglio di ogni singolo progetto. La sua musica e le sue parole rimarranno per sempre. Questo disco è dedicato a lui”.

ASCOLTA TANTA VOGLIA DI LEI

LEGGI ANCHE: Emanuela Folliero, Ex di Stefano D’Orazio, Racconta: “Ecco Cosa è Successo il Giorno Prima della Morte”

Le canzoni presenti saranno 72 e comprenderanno anche un brano sconosciuto, “Meno male”, e la primissima versione di “Tanta voglia di lei”, forse il brano più famoso dei Pooh.