I Bambini Giapponesi Sono Molto Più Obbedienti Rispetto ai Coetanei Occidentali. Ecco i Motivi

bambini giapponesi

Il Giappone è uno dei paesi più sicuri al mondo. Il numero dei crimini commessi ogni anno è molto basso, quelli violenti rappresentano cifre irrisorie, se paragonati anche a posti sicuri come l’Europa. I cittadini giapponesi sono insomma molto ligi alle regole e ai doveri. Allo stesso modo, i bambini giapponesi sono molto obbedienti nei confronti dei genitori. È una questione...

Abbiamo Preso una Preoccupante Tendenza: La Totale Perdita di Autonomia di Movimento dei Bambini

Autonomia di Movimento

Analizziamo un dato: negli anni ’70 i bambini dai 6 agli 11 anni che andavano a scuola da soli rappresentavano il 90%. Vent’anni fa erano l’11%. Oggi sono il 6%. È un dato allarmante e al tempo stesso sorprendente, se si pensa che non esistono cambiamenti sociali che possano giustificare questa tendenza. Non esistono, se non nella mente delle persone....

Abbiamo un Bisogno Urgente di Pedagogia

pedagogia

La nostra scuola è vecchia, obsoleta: è ancora una scuola di carta, in ogni senso. Parliamo di libri di testo, ma anche di fragilità. Pensiamo infatti ai libri di testo della scuola primaria: sono più di dieci, più di quelli usati al liceo. C’è un accanimento sulla carta. I libri di testo, la cui adozione ricordiamo non è obbligatoria, sono...

Cari Studenti, Se Volete Lavorare Non Studiate Troppo e Inutilmente

Non Studiate Troppo

La lettera aperta che il presidente degli industriali di Cuneo ha inviato alle famiglie con figli in età da scuola superiore si è trasformata in una grande polemica. Il messaggio era: non studiate troppo, a noi servono operai. Il presidente dell’associazione industriali di Cuneo consiglia ai ragazzi di abbandonare gli studi, non iscriversi all’università e neppure al liceo. Meglio andare...

C’è un Motivo Serio per cui le Mamme Finlandesi Fanno Dormire i Figli negli Scatoloni

Che pensereste se, andando a trovare a casa un’amica che è appena diventata mamma, trovaste il suo neonato a dormire in una scatola di cartone? Avremmo il dubbio che è fuori di testa, che forse è in ristrettezze economiche e non ha soldi per comprare una culla come si deve… Insomma, dove sono finiti i lenzuolini colorati, i giocattoli, i...

Le Mie Riflessioni sul Post di Enrico Galiano “Cara Prof, Forse Non Sei una Prof”

riflessioni

La parte di me che da studentessa ha incontrato un professore di chimica talmente incapace da mettere in crisi la professoressa che mi dava ripetizioni di chimica (“Margheri’, io ti dico le cose come le vuole sentire lui, ma tu promettimi che non farai mai chimica all’università”), una professoressa di storia e filosofia che non aveva la più pallida...

Gli Strumenti Digitali Sono Roba Inutile: un Bambino Ha Bisogno di Stimoli Reali Per Imparare e Crescere

stimoli reali

Un tempo neanche troppo lontano non c’era la LIM, in aula si usava la lavagna tradizionale, quella nera. A volte si divideva lo spazio della lavagna in due parti tirando una riga verticale con il gesso. Da una parte c’era un testo scelto tra quelli dei bambini, dall’altra si apportavano le correzioni e i miglioramenti in un lavoro collettivo....

I Netturbini Creano una Biblioteca con i Libri Abbandonati per Strada

libri abbandonati

La biblioteca di Ankara, inaugurata in una ex fabbrica di mattoni, conta più di seimila volumi, tutti recuperati per strada dai netturbini del servizio pubblico. Sì, avete letto bene. Seimila libri recuperati per la strada e nella spazzatura, ma i veri protagonisti di questa storia sono i netturbini della città turca. Gli spazzini della capitale turca, un giorno, hanno deciso di...

La Responsabilità Educativa di un Insegnante non Conosce Confini

responsabilità educativa

Istituto superiore Ettore Majorana di Santa Monica di Vico, Caserta. Una mattina come tutte le altre, o quasi. La professoressa di italiano sfoglia il registro e chiama alla cattedra uno dei suoi ragazzi, Rosario: interrogazione di italiano per recuperare l’insufficienza. Un tentativo per alleggerire la situazione dello studente anche in considerazione delle note riportate precedentemente sul registro di classe:...

L’Ordine di Nascita Determina il Nostro Carattere. Ecco Come e in Che Misura

Ordine di Nascita

In tutte le famiglie con figli, ci sono quelli più tranquilli e quelli più agitati, più pigri o più studiosi. La soggettività di una persona inizia a formarsi molto presto, e a quanto pare, a quanto ne dicono grandi scienziati cognitivi, studiosi e psicologi del calibro di Alfred Alter e Sigmund Freud, la personalità è determinata anche dall’ordine di...