4 Motivi per cui un Insegnante Dovrebbe Iniziare La Lezione con una Poesia

lezione con una poesia

Per ogni giorno di scuola di questi ultimi tre anni, ho iniziato la lezione con una poesia. Quando ho preso questo impegno, ho temuto che avrei potuto non avere le capacità (o abbastanza poesie coinvolgenti) per sostenere tutti i 184 giorni di lezione. E non ero l'unico scettico. Ogni anno, ho notato qualche di occhiata di sbieco e delle...

La Maestra che usa Whatsapp per Comunicare con gli Studenti

Whatsapp per Comunicare

A Dicembre di questo anno scolastico ho chiesto ai genitori di poter creare un gruppo su WhatsApp per comunicare, dedicato ai bambini. Ho chiesto loro di concedere il proprio smartphone per pochi minuti ai figli per potermi inviare,  ogni sera, un messaggio.   L’idea di poter utilizzare whatsApp era stata da me presa in considerazione già tre anni fa in una...

9 Libri da Leggere il Primo Anno della Scuola Primaria

Libri da Leggere il Primo Anno

C'è un momento, che si attesta quasi sempre al rientro dalle vacanze di Natale, in cui le bambine e i bambini frequentanti la prima classe della primaria prendono consapevolezza dello strumento meraviglioso di cui sono entrati in possesso: la capacità di lettura autonoma.   Prendono coscienza del fatto che sono capaci di leggere da soli, e sono avidi di pagine da scoprire; curiosi sfogliano...

Il Monologo di Paola Cortellesi sul Bullismo da Far Vedere in tutte le Scuole

Sulle parole della canzone "Guerriero" di Marco Mengoni, Paola Cortellesi inizia il monologo sul bullismo: "mi chiamo Giancarlo Catino e credo nell'amicizia". Interpretato durante lo show di "Laura&Paola", la Cortellesi racconta la storia di questo studente vittima di bullismo durante tutto il suo percorso scolastico, fatto di insulti, offese e violenza fisica. Davvero molto emozionante: è consigliata la riproduzione...

Gli Studenti Preferiscono Piero Angela ai Propri Insegnanti

studenti preferiscono Piero Angela

Vi siete mai chiesti cosa renda un insegnante migliore di un altro?  Nei giorni scorsi mi è successa una cosa che mi ha fatto riflettere. A Torino Piero Angela è stato ospite di una conferenza sul cervello umano. Per lui sono arrivati talmente tanti studenti che l'aula magna non poteva accoglierli tutti e così hanno persino sfondato la porta per...

Il Mito dell’Insegnante Supereroe

insegnante supereroe

Quella dell’insegnante supereroe è solo una leggenda. Opinionisti e genitori guidati da buone intenzioni ci dicono spesso che il nostro è un lavoro da eroi, ma non lo è. Almeno, non dovrebbe esserlo.   Un supereroe è qualcuno che va oltre la propria chiamata al dovere. Chiamarci supereroi è come dire “Sappiamo di aspettarci troppo da voi, ma vi apprezziamo molto”,...

Quando Non Hai Qualcuno con cui Giocare, Siediti sulla Panchina Amica

panchina amica

Quando non hai qualcuno con cui giocare, parlare o stare, siediti sulla Buddy Bench, la panchina amica!   È un'idea della Willowgrove School, una Scuola Primaria del Canada.   La regola della panchina verde, presente sul cortile della scuola, è veramente semplice. Nel giro di pochi minuti, qualsiasi studente seduto su di essa, sarà chiamato per stare insieme a un gruppo di altri...

Nessuno Ci Tutela Dall’Insegnante che non Sa Fare il suo Mestiere

insegnante che non sa fare il suo mestiere

Tutti sappiamo benissimo quali sono i bravi insegnanti di una scuola. Lo sappiamo talmente bene che, quando in veste di genitori andiamo a iscrivere nostro figlio a una nuova scuola, sappiamo già in quale sezione vorremmo che finisse. Le voci corrono, la Fama vola, come ha sempre fatto, e in genere dice il vero, perché buona fama non si...

Solo Uno Studente su Cento Sogna di Diventare Insegnante

diventare insegnante

Negli ultimi posti della classifica mondiale. È lì che si trova l'Italia. Parliamo della percentuale dei quindicenni che esprimono il desiderio di diventare insegnanti.   1,1%, praticamente un giovane su cento sogna di diventare come quei professionisti che vedono davanti a loro tutti i giorni, in classe. Dietro di noi solo Ungheria, Germania ed Estonia. La classifica, stilata dall'OCSE e visibile...

No, Io Non Uso WhatsApp con gli Studenti

WhatsApp con gli studenti

Diciamo la verità, da quando l'uso degli smartphone è dilagato si è decisamente ristretto il concetto di privacy o riservatezza. Non nego che l'utilità di consultare velocemente la posta o i social sia una cosa fantastica, così come comunicare in tempo reale con amici, colleghi, chiunque, tramite un'applicazione utilissima e assai diffusa, WhatsApp.   Come insegnanti dovremmo benedire tanta abbondanza di...